Creare una «Live USB»

Scaricare un file immagine di Ubuntu

Scaricare Ubuntu dal sito web di Ubuntu.

Con Creazione disco di avvio USB usare l'edizione Desktop standard di Ubuntu. Altre versioni come la Server o la Netbook Remix hanno requisiti di sistema aggiuntivi che non sono compatibili con Creazione disco di avvio USB.

Il file immagine scaricato termina con il suffisso «.iso».

Sistema Ubuntu

  1. Collegare il dispositivo nell'unità USB del computer. Prima di procedere assicurarsi che il computer riconosca il dispositivo USB.

  2. Per avviare Creazione disco di avvio USB, scegliere SistemaAmministrazioneCreazione disco di avvio USB

  3. In Immagine disco fare clic su Altro... e selezionare l'immagine di Ubuntu scaricata nel passaggio precedente. Se il disco USB viene creato partendo da un Live CD, una volta inserito tale supporto questo verrà riconosciuto automaticamente da Creazione disco di avvio USB.

  4. In Disco da usare è evidenziato il proprio dispositivo USB. Se in elenco compaiono più dispositivi, selezionare quello prescelto per la Live USB.

  5. Per rendere scrivibile una Live USB, indicare lo spazio aggiuntivo da usare per la memorizzazione. Se non si vuole rendere modificabile la Live USB, selezionare la seconda opzione, Eliminati in fase di arresto.

  6. Fare clic su Crea disco di avvio per creare una Live USB.

[Avvertimento]

Creazione disco di avvio USB eliminerà tutti i dati dal dispositivo USB. Effettuare il backup dei file che non si vuole vadano persi.

Sistemi non Ubuntu

Se non si ha accesso a un sistema con Ubuntu installato, è ancora possibile usare Creazione disco di avvio USB per creare una Live USB: avviare da un Live CD e lanciare Creazione disco di avvio USB oppure installare Ubuntu all'interno di un ambiente virtuale come VirtualBox.

Creare una Live USB da un Live CD

  1. Copiare il file immagine di Ubuntu nel disco rigido in una posizione accessibile dall'ambiente «Live CD». È possibile copiarlo in una cartella del disco rigido con accesso pubblico oppure all'interno di un dispositivo esterno secondario.

  2. Dopo aver verificato di poter accedere al file immagine di Ubuntu usando il Live CD, per creare la Live USB seguire i passaggi delineati nella sezione precedente.

Creare una Live USB in un ambiente Ubuntu virtuale

  1. Copiare il file immagine di Ubuntu in una directory condivisa tra l'ambiente virtuale e il proprio sistema. Per creare cartelle condivise, seguire le istruzioni specifiche del programma di virtualizzazione. Inoltre, se l'ambiente virtuale ha accesso all'unità CD, è possibile usare un Live CD.

  2. Inserire un disco USB. Assicurarsi che l'ambiente virtuale sia in grado di montare il dispositivo USB.

  3. Dopo aver verificato di poter accedere sia al file immagine che al dispositivo USB dall'installazione virtuale di Ubuntu, per creare la Live USB seguire i passaggi delineati nella sezione precedente.